Home page di Sportenews.it
Sportenews.it - il portale dello sport e delle news da Lucera nel Mondo
- Santo del giorno: S. Emilia vergine
| Home | Collabora con noi | Pubblicità | Segnala evento
Direttore Responsabile Antonio Bruno Giornalista Professionista di Lucera (FG) IT
Kalor Klima Lucera
     
Soluzioni Mediaweb - Grafica Pubblicicataria web Agency
Video sportenews.it
Sondaggio
Segnala Evento
Collabora con noi
Pubblicità
Sondaggio
Chi vincerą lo scudetto
< RISPONDI AL SONDAGGIO >
- Tutti i sondaggi

spazio libero
 Calcio
 Basket
 Volley
 Ciclismo
 Arti marziali
 Tennis
 Scherma
 Atletica
 Motori
 Scacchi
 Altro
 Politica
 Cultura
 Attualitą
 Sociale

 NEWS
Onore ai vinti, ma a San Severo non si passa!
Basket
Onore ai vinti, ma a San Severo non si passa!

Onore ai vinti, ma a San Severo non si passa!

Il basket è davvero lo sport più bello. Emozioni a non finire in casa della Allianz Pazienza Cestistica San Severo, dove il pubblico ha vissuto un ultimo minuto di gioco che ha dell'incredibile: tiri liberi da una parte e dall'altra, per il consueto fallo sistematico che pareva, ad 1.49 secondi dalla fine, indirizzare il match ai tempi supplementari. Ma non abbiamo fatto i conti con Smorto, che si veste da "Giustiziere della Notte" e segna un canestro incredibile da 8 metri, regalando una gioia immensa, una vittoria sudata e combattuta, forse la più bella di questa stagione.

Il big match di giornata è in scena al Pala Castellana, dove la capolista San Severo ospita la seconda forza del campionato, vale a dire Campli, in uno degli incontri più affascinanti degli ultimi anni. Campli arriva nell'Alto Tavoliere al completo e galvanizzata da due vittorie consecutive di spessore. L'Allianz Pazienza, dopo aver ritrovato immediatamente la vittoria contro Pescara, arriva a questo delicatissimo incontro con Di Donato in forte dubbio, alle prese con problemi fisici alla coscia sinistra.

La cronaca: inizio tutto di marca ospite che, dopo 1 minuto di gioco conduce per 4-0. Pronta la risposta della capolista che, con Scarponi oltre l'arco, suo marchio di fabbrica, riduce subito il gap. Primo vantaggio per San Severo al 6', con due liberi di Bottioni, che porta i suoi sul punteggio di 10-9. Gli ospiti non ci stanno e, trascinati da un Burini ispiratissimo (sono già 10 i suoi punti) allungano nuovamente, sul punteggio di 13-18 dopo 6'. Il momento difficile continua per i "Neri", soprattutto in difesa (punita continuamente dagli esterni biancorossi) e, sulla tripla di Bolletta (13-21), coach Salvemini è costretto a chiamare la prima sospensione dell'incontro. Ultimo minuto di prima frazione che sorride alla Allianz Pazienza che, con un 5-0 (Bottioni e ancora Scarponi oltre l'arco), riduce lo svantaggio a sole 3 lunghezze (22-25).

Il secondo quarto si apre ancora con Campli che attacca il pitturato e, con Serafini, segna il primo canestro. San Severo non riesce ad imprimere il proprio gioco, con Campli che ne approfitta, grazie anche alle buonissime percentuali dal campo (tira con oltre il 60% fino a questo momento) e, sul canestro in contropiede di Bolletta, segna il nuovo massimo vantaggio ospite (24-32 al 13esimo) e nuova sospensione per Salvemini. La terza tripla dell'incontro (fino a questo momento) di Scarponi prova a scuotere i suoi. La reazione non tarda ad arrivare e, con l'ottimo viaggio in lunetta di Malagoli (3/3) ed il piazzato di Bottioni, si riapre definitivamente l'incontro (pari 32 al 16esimo).
Secondo quarto che si conclude con la tripla di uno splendido Ventrone sul punteggio di 48-42 (e massimo vantaggio locale fin'ora). Ebbene sì: dopo aver sofferto tanto nei primi 13', specie nel pitturato (l'assenza di Di Donato si fa sentire), la capolista torna ad imporsi sul parquet, grazie ad uno strepitoso Scarponi (già 18 punti con 6/10 dai 6.25), facendo propria la frazione con un buonissimo 26-17.

Il ritorno sui legni vede Campli nuovamente molto aggressiva e precisa. La tripla di Bolletta apre le marcature ed con il successivo canestro di Ponziani lo svantaggio dopo 2' è nuovamente ricucito ad una sola lunghezza (48-47). San Severo si affida e segna solo con il tiro dalla lunga, che tante gioie sta dandole, e sulla seconda tripla consecutiva di Smorto al 25esimo è 57-49. San Severo nuovamente troppo statica, specie sotto i cristalli, e ciò permette un poderoso ritorno della compagine farnese che, con capitan Petrucci, rimettono il naso avanti (62-63 ad 1' dalla terza sirena). Di Carmine chiude una terza frazione di marca ospite, conducendo dopo 30' per 62-65.

Ancora i lunghi abruzzesi fanno male: Ponziani, anche lui in doppia cifra, segna il primo canestro di questa quarta ed ultima frazione. I problemi sotto le plance sono evidenti (i tre lunghi ospiti tutti in doppia cifra) e coach Salvemini decide di rischiare, a 8' dalla fine sul punteggio di 66-71, Di Donato, che è immediatamente incisivo: segna e serve un assist al bacio a Rezzano che, dall'angolo, ringrazia e fissa il nuovo pareggio (71-71 a 7' dalla fine). Finale concitato: la palla scotta ed arrivano una serie di errori da una parte e dall'altra. Il punteggio, a 90 secondi dalla quarta sirena, dice 76-77. Ciribeni con estrema freddezza mette dentro due tiri liberi, seguito a ruota da Cantagalli che porta i farnesi avanti di 1, punteggio poi impattato sul 79 - 79 dal libero messo a segno da Di Donato. Ponziani sbaglia entrambi i tiri dalla linea della carità, che avrebbero potuto dare la vittoria a Campli, prefigurando un over time per chiudere la contesa.

Un incredibile finale thrilling però regala la diciassettesima vittoria alla capolista, grazie al buzzer beater di Smorto, che ad un secondo dalla fine, chiude il match sul punteggio di 82-79.

Il prossimo impegno della Allianz Pazienza San Severo sarà domenica 28 Gennaio alle ore 18.00 sul parquet del PalaSassi di Matera, in cui i Neri saranno ospiti della Olimpia Matera.

Il tabellino

Allianz Pazienza Cestistica San Severo - Globo Campli 82-79 (22-25, 26-17, 14-23, 20-14)

Allianz Pazienza Cestistica San Severo: Ivan Scarponi 21 (0/1, 7/15), Riccardo Bottioni 15 (4/6, 1/1), Massimo Rezzano 10 (1/4, 1/4), Leonardo Ciribeni 10 (3/4, 0/3), Antonio Fabrizio Smorto 9 (0/2, 3/5), Riccardo Malagoli 6 (0/2, 1/2), Emidio Di Donato 6 (1/2, 1/1), Vincenzo Ventrone 5 (1/1, 1/2), Giuseppe Iannelli 0 (0/0, 0/0), Alessio Attilio Magnolia 0 (0/0, 0/0), Luigi Coppola 0 (0/0, 0/0), Simone Sentinella 0 (0/0, 0/0) - Coach: Giorgio Salvemini

Tiri liberi: 17 / 21 - Rimbalzi: 24 7 + 17 (Massimo Rezzano 6) - Assist: 21 (Riccardo Bottioni 8)

Globo Campli: Gianluca Di Carmine 17 (6/7, 1/2), Riziero Ponziani 15 (7/9, 0/0), Federico Burini 15 (5/9, 1/5), Luca Bolletta 12 (1/2, 3/4), Gianni Cantagalli 8 (1/4, 1/2), Simone Angelucci 8 (0/1, 2/4), Alberto Serafini 2 (1/3, 0/2), David Petrucci 2 (1/2, 0/1), Valerio Miglio 0 (0/0, 0/1), Pancrazio Alleva 0 (0/0, 0/0) - Coach: Piero Millina

Tiri liberi: 11 / 15 - Rimbalzi: 31 8 + 23 (Riziero Ponziani 9) - Assist: 21 (Gianni Cantagalli 5)

Mario Caposiena
Ufficio Stampa Cestistica Città di San Severo
Stampa pagina Stampa pagina - Indietro Torna indietro

spazio disponibile
 
SPAZIO DISPONIBILE
 
 
monti dauni da scoprire


© SporteNews.it - Il Portale della Capitanata - Tutto lo sport e le news di Foggia, Manfredonia, San Severo, Lucera e della Puglia
Testata giornalistica Registrata al Tribunale di Lucera - R.P. 6/2004 - Direttore responsabile: Antonio Bruno Giornalista professionista
71036 Lucera (FG) - Puglia IT - cel. 39 329 0631854


una realizzazione Soluzionimediaweb.it

   
Mediaweb Grafica - Lucera (FG) Agenzia pubblicitaria - Mediaweb Grafic - Lucera FG