Home page di Sportenews.it
Sportenews.it - il portale dello sport e delle news da Lucera nel Mondo
- Santo del giorno: S. Emilia vergine
| Home | Collabora con noi | Pubblicità | Segnala evento
Direttore Responsabile Antonio Bruno Giornalista Professionista di Lucera (FG) IT
Kalor Klima Lucera
     
Soluzioni Mediaweb - Grafica Pubblicicataria web Agency
Video sportenews.it
Sondaggio
Segnala Evento
Collabora con noi
Pubblicità
Sondaggio
Chi vincerą lo scudetto
< RISPONDI AL SONDAGGIO >
- Tutti i sondaggi

spazio libero
 Calcio
 Basket
 Volley
 Ciclismo
 Arti marziali
 Tennis
 Scherma
 Atletica
 Motori
 Scacchi
 Altro
 Politica
 Cultura
 Attualitą
 Sociale

 NEWS
Show-Time al PalaCastellana: la Allianz Pazienza San Severo annichilisce Pescara
Basket
Show-Time al PalaCastellana: la Allianz Pazienza San Severo annichilisce Pescara

Show-Time al PalaCastellana: la Allianz Pazienza San Severo annichilisce Pescara

V2018-SanSevero-vs-Pescara-01-thumb.jpgittoria di carattere, utile non tanto per la classifica, quanto per mostrare a chi aveva avuto qualche dubbio, che quella di Nardò è stata una semplice svista, uno scivolone che può succedere ad una squadra che, fino a questo momento, sta conducendo un campionato a dir poco perfetto. Prima contro seconda, il più classico dei big match, specie se a contendersi la posta in palio sono due squadre che, in queste ultime due stagioni, hanno dato spettacolo e caratterizzato il "Girone Adriatico" di Serie B con gare che, per tanto tempo, saranno ricordate. Migliore in campo questa sera, possiamo dirlo a gran voce, la splendida cornice di pubblico, che risponde alla grande all'invito del Presidente Ciavarella e che, con immenso entusiasmo, colora di giallonero il palazzetto con una sciarpata (offerta dagli sponsor Allianz Pazienza ed Intimo Romano) che non si vedeva da troppo tempo.

Amatori Pescara che si presenta con una assenza importante per infortunio, il forte under Masciarelli (fresco di convocazione in Nazionale) ed un Bedetti rientrante da un lungo stop, che solo in settimana è tornato ad allenarsi insieme ai propri compagni. San Severo al gran completo, anche se con un Di Donato a mezzo servizio (per problemi influenzali).

La cronaca dell'incontro: primo possesso e primo canestro per mano degli ospiti che, con Capitanelli, sbloccano immediatamente le marcature. San Severo spreca tanto nelle prime battute di gioco, con qualche errore di troppo al tiro ma, grazie anche ad una buonissima difesa, segna il 2-2 al secondo minuto di gioco con Bottioni. E' ancora il playmaker giallonero a dettar legge in questo inizio di partita, con già 4pt e 3 assist: sull'inchiodata di Di Donato il punteggio è fissato sull'11-6 al 5'. San Severo continua a punire la difesa ospite e coach Rajola, a 3' dalla prima sirena, è costretto a chiamare la prima sospensione dell'incontro (15-7). Al rientro, i biancorossi hanno una timida reazione, con un immediato 4-0 di contro-parziale. Sul finire di frazione sale in cattedra Smorto, subentrato a capitan Ciribeni (già gravato di due falli) che, con 5 punti consecutivi, chiude il quarto sul punteggio di 20-13.

Secondo quarto che si apre con il bel canestro di Leonzio, a cui risponde Rezzano con l'1/2 dalla linea della carità (21-15 dopo 11'). Primo vantaggio in doppia cifra (29-18) per la capolista, al 14esimo, grazie all'ottima penetrazione ancora di Smorto, fino a questo momento perfetto dal campo. Momento delicatissimo per l'Amatori che continua a non segnare, e crolla sotto i colpi della Allianz Pazienza che, sul canestro di Malagoli (ottimo il suo impatto nel match) e con la tripla di Rezzano, vola sul 34-18 al 15esimo, con sospensione per Pescara. La tripla di Leonzio, ad 1' dal riposo lungo, sblocca finalmente il risultato per i propri, sprofondati anche sul -22 al 18esimo (40-18). Sull'ottimo coast-to-coast di Smorto, concluso finemente a canestro, le squadre vanno al riposo lungo sul punteggio di 45-22.
Si torna in campo e Bottioni apre le marcature, segnando anche il nuovo massimo vantaggio dell'incontro (47-22).

San Severo migliora le percentuali oltre l'arco e, con tre triple consecutive (due di Rezzano ed una di Scarponi), vola oltre le 30 lunghezze di vantaggio (61-30 al 24esimo). Pescara ritrova la via del canestro, provando così a ridurre quantomeno l'imbarazzante gap, chiudendo la terza frazione, sul canestro di Capitanelli, sul punteggio di 72-47.

Ultima frazione da garbage time, utile solo per le statistiche, che si apre con la tripla (seconda del match) di Ventrone, oggi autore di una prestazione convincente. La recuperata difensiva di Malagoli in tuffo e la successiva tripla di un ispiratissimo Rezzano, che mette il punto esclamativo sulla straripante vittoria sanseverese (89-57 al 35esimo) è l'emblema di questa partita, dove tutti hanno dato il proprio contributo in ogni fase di gioco, con grinta e carattere anche dalle seconde linee. C'è tempo anche per l'ingresso del giovanissimo Mario Caposiena, anche lui membro del settore giovanile, premiato da coach Salvemini con qualche scampolo di gioco. Il match si conclude con la tripla di Boscherini sul punteggio di 101-65.

"Grande festa giallo nera oggi - dichiara il dirigente Nicola Biscotti - dove il pubblico accorso numeroso ha sostenuto la squadra e i giocatori che hanno ricambiato con una partita magistrale. Avanti tutta e forza neri!".

Il tabellino

Allianz Pazienza Cestistica San Severo - Amatori Basket Pescara 101-65 (20-13, 25-9, 27-25, 29-18)

Allianz Pazienza Cestistica San Severo: Massimo Rezzano 24 (3/6, 5/8), Riccardo Malagoli 19 (6/8, 1/2), Riccardo Bottioni 14 (6/9, 0/1), Antonio Fabrizio Smorto 12 (3/3, 2/5), Leonardo Ciribeni 11 (3/3, 1/4), Ivan Scarponi 10 (2/2, 2/7), Vincenzo Ventrone 9 (0/1, 3/5), Emidio Di Donato 2 (1/3, 0/1), Mario Caposiena 0 (0/0, 0/0), Luigi Coppola 0 (0/0, 0/0), Vittorio Mecci 0 (0/0, 0/0), Giuseppe Iannelli 0 (0/0, 0/0) - Coach: Giorgio Salvemini

Tiri liberi: 11 / 16 - Rimbalzi: 37 8 + 29 (Massimo Rezzano 9) - Assist: 33 (Riccardo Bottioni 12)

Amatori Basket Pescara: Michele Caverni 13 (4/7, 1/4), Ennio Leonzio 13 (3/5, 1/2), Andrea Capitanelli 12 (5/10, 0/3), Mathias Drigo 12 (3/5, 2/7), Matteo Bini 10 (1/3, 2/5), Alessandro Boscherini 3 (0/0, 1/1), Andrea Grosso 2 (1/3, 0/3), Luca D'Eustachio 0 (0/0, 0/2), Luca Bedetti 0 (0/1, 0/0), Francesco Di Giorgio 0 (0/0, 0/0) - Coach: Stefano Rajola

Tiri liberi: 10 / 14 - Rimbalzi: 25 3 + 22 (Michele Caverni, Ennio Leonzio, Andrea Capitanelli 7) - Assist: 15 (Luca D'Eustachio 4)

Mario Caposiena
Ufficio Stampa Cestistica Città di San Severo
Stampa pagina Stampa pagina - Indietro Torna indietro

spazio disponibile
 
SPAZIO DISPONIBILE
 
 
monti dauni da scoprire


© SporteNews.it - Il Portale della Capitanata - Tutto lo sport e le news di Foggia, Manfredonia, San Severo, Lucera e della Puglia
Testata giornalistica Registrata al Tribunale di Lucera - R.P. 6/2004 - Direttore responsabile: Antonio Bruno Giornalista professionista
71036 Lucera (FG) - Puglia IT - cel. 39 329 0631854


una realizzazione Soluzionimediaweb.it

   
Mediaweb Grafica - Lucera (FG) Agenzia pubblicitaria - Mediaweb Grafic - Lucera FG