Home page di Sportenews.it
Sportenews.it - il portale dello sport e delle news da Lucera nel Mondo
- Santo del giorno: S. Gelasio I papa
| Home | Collabora con noi | Pubblicità | Segnala evento
Direttore Responsabile Antonio Bruno Giornalista Professionista di Lucera (FG) IT
Gal meridaunia
Fiera Mediterranea
     
Soluzioni Mediaweb - Grafica Pubblicicataria web Agency
Video sportenews.it
Sondaggio
Segnala Evento
Collabora con noi
Pubblicità
Sondaggio
Chi vincerą il campionato di serie A 2018-2019
< RISPONDI AL SONDAGGIO >
- Tutti i sondaggi

centro gusto troia
 Calcio
 Basket
 Volley
 Ciclismo
 Arti marziali
 Tennis
 Scherma
 Atletica
 Motori
 Scacchi
 Altro
 Politica
 Cultura
 Attualitą
 Sociale

 NEWS
Tanto caro mi fu quel Foggia - sportenews
Calcio
Tanto caro mi fu quel Foggia - sportenews

Tra le tribolazioni per capire definitivamente quante saranno le squadre a giocare il campionato di Serie B 2018  - 2019, il Foggia comunque ha iniziato indubbiamente bene questa stagione davvero molto particolare. In primis ha già azzerato la penalizzazione e pur essendo ancora in fondo negli ultimi posti della classifica del campionato cadetto, ha dimostrato che se continuerà a mantenere questi risultati potrà risalire rapidamente la china.
Ora non è che si possa scommettere con certezza, neppure con un codice promo eurobet, che la squadra arriverà ai play off o torni in Serie A direttamente ma si respira davvero tanta positività nei confronti del club da parte di tutto l'ambiente.

Ed allora è lecito quanto meno sognare e ricordare con orgoglio la migliore stagione nella storia del Foggia Calcio. Dobbiamo tornare indietro fino al campionato 1993 - 1994 di Serie A. Siamo in piena epoca di Zemanlandia a Foggia, nella stagione che poi si concluderà coni Mondiali degli USA: i nostri azzurri sono guidati da Arrigo Sacchi fino alla finale persa sciaguratamente ai rigori contro il Brasile.
Il Foggia, in realtà come già accaduto nel 91/92 e ben più indietro nel tempo (64/65) chiuderà il suo campionato in nona posizione, non così lontano da un piazzamento per partecipare all'allora Coppa Uefa, oggi ribattezzata Europa League.

La squadra che allora aveva in squadra soltanto tre stranieri (l'argentino Jose Chamot, l'olandese Brian Roy ed il russo Igor Kolyvanov) si tolse tante belle soddisfazioni in quella stagione come ad esempio battere la Lazio per 4 a 1 o fermare sul pari in casa Juve, Inter, Milan e Roma o andare al San Paolo di Napoli e portarsi in vantaggio sui partenopei con il già citato Roy per poi chiudere sul risultato finale di 1 a 1.
Decisamente altri tempi, ma letteralmente indimenticabili per chi li ha vissuti. Tutti ricorderanno dunque che in quel Foggia c'erano due giocatori che oggi rivestono importanti incarichi da allenatori. Stiamo parlando di Luigi Di Biagio, attuale CT della nazionale Under 21 e traghettatore dell'Italia maggiore dopo il flop Ventura e prima che arrivasse sulla panchina il nuovo commissario tecnico Roberto Mancini. E poi c'era ovviamente anche Giovanni Stroppa, fino alla scorsa stagione proprio sulla panchina rossonera ed attualmente invece alla guida del Crotone sempre in Serie B.

Capitano di quel Foggia era invece il centrocampista Andrea Seno. Lui alla carriera di allenatore, ha preferito quella di dirigente ed attualmente è direttore sportivo del Treviso che lo ha richiamato dopo il fallimento della società stessa. Come dimenticare poi il portiere Francesco Mancini, gli attaccanti Cappellini e Mandelli, passando per Di Bari, Gasparrini e Giacobbo. La lista sarebbe lunga e tutti meriterebbero un posto di rilievo per l'ottima stagione disputata in quel campionato.
Questo articolo non vuole però essere una malinconica nostalgia, tutt'altro. L'augurio è che ricordando quel Foggia, i rossoneri di oggi tornino a quegli stessi livelli e perché no, magari battere quel nono posto, miglior risultati di sempre della società. Traguardo tutt'altro che facile, molto ambizioso, ma sognare si sa, non costa nulla.

Stampa pagina Stampa pagina - Indietro Torna indietro

spazio disponibile
 
SPAZIO DISPONIBILE
 
 
monti dauni da scoprire


© SporteNews.it - Il Portale della Capitanata - Tutto lo sport e le news di Foggia, Manfredonia, San Severo, Lucera e della Puglia
Testata giornalistica Registrata al Tribunale di Lucera - R.P. 6/2004 - Direttore responsabile: Antonio Bruno Giornalista professionista
71036 Lucera (FG) - Puglia IT - cel. 39 329 0631854


una realizzazione Soluzionimediaweb.it

   
Mediaweb Grafica - Lucera (FG) Agenzia pubblicitaria - Mediaweb Grafic - Lucera FG