Home page di Sportenews.it
Sportenews.it - il portale dello sport e delle news da Lucera nel Mondo
- Santo del giorno: S. Magno vescovo
| Home | Collabora con noi | Pubblicità | Segnala evento
Direttore Responsabile Antonio Bruno Giornalista Professionista di Lucera (FG) IT
Fiera Mediterranea
     
Soluzioni Mediaweb - Grafica Pubblicicataria web Agency
Video sportenews.it
Sondaggio
Segnala Evento
Collabora con noi
Pubblicità
Sondaggio
Chi vincerą il campionato di serie A 2018-2019
< RISPONDI AL SONDAGGIO >
- Tutti i sondaggi

centro gusto troia
 Calcio
 Basket
 Volley
 Ciclismo
 Arti marziali
 Tennis
 Scherma
 Atletica
 Motori
 Scacchi
 Altro
 Politica
 Cultura
 Attualitą
 Sociale

 NEWS
Francesco Traversi al Santuario della Madonna Incoronata di foggia. Offerta per la restituzione della corona.
Altro
Francesco Traversi al Santuario della Madonna Incoronata di foggia. Offerta per la restituzione della corona.
18/09/2013
PADRE PIO E’ RISORTO
ASSOCIAZIONE PRO PADRE PIO L’UOMO DELLA SOFFERENZA
Corso Vittorio Emanuele, 169 – 10139 Torino
Telef. (011) 4477022 – 4475296 Fax (011) 4477022
E-mail: traversi_francesco@fastwebnet.it
Sito internet: www.associazionepropadrepio.it

Comunicato stampa del 18 ottobre 2011 (San Luca)

OFFERTA PER LA RESTITUZIONE DELLA CORONA

Alcuni malviventi nella notte del 13 ottobre 2011, sono penetrati nel Santuario Mariano dell’Incoronata, in provincia di Foggia, ed hanno trafugato la Corona posta sul capo della Madonna e numerosi monili d’oro che pellegrini di tutto il mondo le avevano donato per grazie ricevute.
In detto luogo, nel mese di Aprile del 1001 (la prima apparizione documentata della Madonna), la Madonna apparve su una quercia a due persone: al pastore contadino STRAPPACAPPA e al Conte di Ariano Irpino.
La Madonna si presentò accompagnata da due Angeli che reggevano sul Suo capo una triplice corona e dichiarò di essere la Madre di Dio e chiese ad entrambi la costruzione di una Chiesa sul luogo dell’apparizione promettendo gioia e benedizione.
La popolazione locale fece costruire una cappella che diventò il Santuario Mariano dell’Incoronata.
Detto Santuario venne affidato alle cure di alcuni monaci i quali fondarono un Convento con annessa casa di accoglienza per viandanti e pellegrini.
Nel corso dei secoli, il Santuario venne affidato a vari ordini monastici e dal 1950 il Vescovo di Foggia Monsignor FARINA, lo affidò alla Congregazione dei Figli della Divina Provvidenza, fondata da Don Luigi ORIONE.
Tra i pellegrini che hanno visitato il Santuario, nel mese di Maggio del 1916 si recò in pellegrinaggio Padre Pio.
L’Associazione Pro Padre Pio – L’Uomo della Sofferenza, nel nome di Padre Pio, offre la somma di €uro 10.000,00, a titolo di ricompensa (subordinata all’auto-denuncia degli autori del reato sacrilego e alla definizione del procedimento penale con una pena di mesi dodici di detenzione), agli uomini che hanno trafugato la Corona e i monili d’oro, affinchè restituiscano il “bottino” entro domenica 23 ottobre 2011, ore 19.00, al parroco Don Felice Bruno del Santuario Mariano dell’Incoronata.
Per la gloria di Dio e della Nostra Madre Celeste Maria.

Il Presidente
Avvocato Francesco TRAVERSI


L'avv. Francesco Traversi pellegrino al Santuario della Madonna Incoronata

Borgo Incoronata frazione di Foggia - L'avv. Francesco Traversi, presidente dell'Associazione Pro Padre Pio, l'Uomo della Sofferenza con sede a Torino, lunedi scorso, ha incontrato i sacerdoti del Santuario Mariano più importante del mondo, considerato che in questo luogo, la Madonna appare all'umanità per la prima volta nell'anno 1001. Anche padre Pio da Pietrelcina, nel 1916, fu pellegrino in questo luogo, che custodisce il tesoro dei cristiani, ed è protetto dalla spada di San Michele e dalle prghiere di San Nicola e san Francesco di Paola, che guarda verso Carapelle, mentre l'ingresso del Santuario e diretto verso il nord magnetico dell'emisfero. La Madonna Incoronata è stata pellegrina a San Giovanni Rotondo, durante una processione in paese, e con padre Pio proprio nel vado al fianco dell'autista del camion con guida inglese, e carabinieri muniti di mitra a seguito. Nel paese di padre Pio la devozione per la Madonna Nera dell'Incoronata è ancora fortissima, tramandata proprio grazie a padre Pio e alcune edicole votive ne ricordano ancora la sua venuta in paese. L'avv. Francesco Traversi, figlio spirituale di padre Pio, che in tenera età incontrò padre Pio, che lo benedisse, mettendogli la mano sul capo e ammonendolo: "Mi raccomando fai il bravo..." ha incontrato la comunità dell'Incoronata, ed ha avuto una grande ospitalità assieme a parecchi doni del Santuario, pubblicazioni ed olio santo. Ricordiamo che l'Associazione guidata dall'Avv. Francesco Traversi, quando fu rubata la corona in oro della Madonna Incoronata offrì la somma di 10mila euro, per i malfattori, che nel caso si fossero autodenunciati per quanto responsabili. (in allegato il comunicato stampa dell'epoca). Dopo il Santuario dell'Incoronata, l'avv. Francesco Traversi è stato a Barletta (BAT) per visitare la cattedrale, e successivamente l'ex monastero francescano, che oggi ospita le suore di Santa Chiara che ha dei chiari riferimenti templari come le croci suggeriscono sulle mura della struttura religiosa e che il tempo non è riuscita a cancellare.


Stampa pagina Stampa pagina - Indietro Torna indietro

spazio disponibile
 
SPAZIO DISPONIBILE
 
 
monti dauni da scoprire


© SporteNews.it - Il Portale della Capitanata - Tutto lo sport e le news di Foggia, Manfredonia, San Severo, Lucera e della Puglia
Testata giornalistica Registrata al Tribunale di Lucera - R.P. 6/2004 - Direttore responsabile: Antonio Bruno Giornalista professionista
71036 Lucera (FG) - Puglia IT - cel. 39 329 0631854


una realizzazione Soluzionimediaweb.it

   
Mediaweb Grafica - Lucera (FG) Agenzia pubblicitaria - Mediaweb Grafic - Lucera FG